Sunday, January 19, 2014

The Manif is Really Growing in Italy

A report below from my ally in Italy, with English translations between lines:

Jean-Pier Delaume-Myard
Siamo arrivati a Roma in migliaia, da tutta Italia, per partecipare alla manifestazione "IN DIFESA DELLA FAMIGLIA" organizzata da La Manif Pour Tous Italia. L'obbiettivo della manifestazione era quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sulle gravi ripercussioni che la legge contro l'omofobia e la transfobia (volgarmente chiamata ddl Scalfarotto) avrebbe sul diritto d'opinione sancito dalla nostra Costituzione italiana. 

[Translator, ROL]: We arrived in Rome in the thousands, to take part in the manif "in Defense of the Family" organized by La Manif pour Tous Italia. The objective of the manif was to sensitive public opinion to the grave repercussions that the law against homophobia and transphobia (called in common parlance ddl Scalfarotto) would have on the right of free speech, which is sacred according to our Italian Constitution.
 
Infatti, qualora tale legge venisse approvata (siamo alle ultime fasi), non farebbe altro che impedire ai liberi cittadini e alle associazioni, di esprimersi in modo civile su proposte di legge come il matrimonio tra persone dello stesso sesso e la possibilità di adozione dei bambini da parte degli stessi. 

 In fact, should such a law get approved (we are in the last phases of the process) it would do nothing other than prevent free citizens and free associations from expressing themselves in a civil way on legal debates such as same-sex marriage and the possibility for same-sex couples to adopt.

Ma ancor più grave è che la definizione di "omofobia" e "transfobia" non esiste nel disegno di legge. Il rischio dunque è che sia affidata ad un documento pubblicato sul sito del Dipartimento Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri redatto dalle associazioni LGBT chiamato "Linee guida per un'informazione rispettosa delle persone LGBT" (http://www.pariopportunita.gov.it/images/lineeguida_informazionelgbt.pdf). 

But even more serious is the fact that the very definition of homophobia and transphobia do not exist within the design of the law. Therefore the risk is that we would see appended to it, a document published by the Department of Equal Opportunity, which was taken up by the President of the Council of Ministers, directly from LGBT organizations, called, "Guidelines on Respectful Information about LGBT persons." (http://www.pariopportunita.gov.it/images/lineeguida_informazionelgbt.pdf).


Questo documento, oltre ad affidare alle associazioni gay la definizione delle parole "omofobia" e "transfobia", è un decalogo intimidatorio che condanna ogni dissenso alle argomentazioni “omosessualiste”. 

 This document, besides entrusting to gay associations the definition of the words "homophobia" and "transphobia", is an intimidating declaration that condemns anyone who disagrees with "homosexualist" argumentations.

In piazza si è voluto dire di "no" a questa legge bavaglio, "no" alla ridefinizione del matrimonio, "no" alla concezione della famiglia dove la presenza di un padre o una madre sono irrilevanti e trascurabili. E questo "no" si è alzato con forza, grazie alla partecipazione animata e festante dei presenti e agli interventi che si sono succeduti sul palco. 

In the square we wanted to say "no" to this gag law, "no" to the redefinition of marriage, "no" to the conception of a family where the presence of a father or a mother is deemed irrelevant or erasable. And this "no" is shouted with great force, thanks to the lively and festive participation of those present and the speakers who came to the stage.

Sono intervenuti, tra gli altri, l'onorevole Eugenia Roccella, il senatore Carlo Giovanardi e il senatore Maurizio Gasparri, che hanno garantito tutto il loro supporto in Parlamento, affinché questa legge non arrivi, così com'è, all'approvazione finale. Altri interventi significativi hanno chiarito le posizioni di realtà che si sono schierate al fianco de La Manif Pour Tous: Gianfranco Amato (Presidente dei Giuristi per la Vita), Francesco Belletti (Presidente del Forum delle Associazioni Familiari), Guido Guastalla (Rappresentante Consigliere della Comunità Ebraica di Livorno). 

Among others, the speakers included the honorable Eugenia Roccella, senator Carlo Giovanardi and senator Maurizio Gasparri, who have guaranteed their support in Parliament, so that the law does not make it, as is, to final approval. Other speakers of importance clarified the actual positions that have been drawn up in line with La Manif pour Tous: Gianfranco Amato (Presidente dei Giuristi per la Vita), Francesco Belletti (Presidente del Forum delle Associazioni Familiari), Guido Guastalla (Rappresentante Consigliere della Comunità Ebraica di Livorno).

Grande successo ha avuto l'intervento di Pietro Invernizzi, portavoce nazionale delle Sentinelle In Piedi, che, tra l'altro, ha sottolineato: "Il testo [di legge] in questione invece è ambiguo e liberticida, in quanto non definisce giuridicamente l’omofobia e lascia quindi libero spazio all’interpretazione sia di chi denuncia sia dei giudici. Cosa significa essere “omofobo”? 

The speech by Pietro Invernizzi was a big hit. He is the national spokesperson for the Sentinelle in Piedi (standing watchers), who, among other things, emphasized this: "The text of the law in question is ambiguous and anti-liberty, insofar is it does not define homophobia in juridical terms and leaves far too much leeway to the interpretation, either for those who accuse others of these charges, or for the judges. What does it mean to be "homophobic"?

Come sapete Barilla è stato accusato di omofobia per avere detto che nei suoi spot preferisce utilizzare la famiglia piuttosto che le unioni omosessuali, non è questa un’opinione legittima? Purtroppo secondo il sentire comune oggi “omofobo” non è solo chi insulta, chi minaccia, o chi commette violenza contro una persona con tendenze omosessuali. 

As you know Barilla was accused of homophobia because he said that in his advertisements he prefers to feature families rather than homosexual couples. Isn't that a legitimate opinion? Yet, according to common sense today, "homophobe" is not only who insults, threatens or commits violent acts against someone with homosexual tendencies. 

Oggi “omofobo” è chi sostiene che la famiglia si fondi sull’unione tra un uomo e una donna e chi sostiene che un bambino per crescere ha bisogno del papà e della mamma. Può essere “omofobia” questa? Può essere un reato?"

Today a "homophobe" is someone who supports the idea that the family is based on the union between a man and a woman, and someone who believes a child should be raised by his mom and dad. Can this be "homophobia"? Can this be a crime?

 E' stato poi degno di nota l'atteso intervento di Jean-Pier Delaume-Myard, portavoce de La Manif Pour Tous Francia, omosessuale contrario al matrimonio gay e alle adozioni da parte di persone dello stesso sesso. 

Next came the noteworthy and eagerly anticipated speech of Jean-Pier Delaume-Myard, the spokesman for the Manif Pour Tous in France, a homosexual opposed to gay marriage and gay adoptions.

Grandi applausi hanno suscitato le sue parole: "Mi sono impegnato perché se uno ha un minimo di compassione per gli esseri umani, certamente non può accettare che un bambino rimanga senza punti di riferimento sociali. 

Loud applause ensued as we heard his words: "I took a stand because if one has a minimum of compassion for human beings, certainly, one cannot accept that a child remains without social points of reference."

Mi sono impegnato perché se fra vent’anni incontrassi un ragazzo o una ragazza, figlio di una copia dello stesso sesso, non voglio che mi rimproveri di averlo privato della possibilità di avere un padre e una madre, come ogni bambino, figlio di una copia divorziata, una copia di fatto o sposata. 

I took a stand because if in twenty years, you met a boy or a girl, son of a same-sex couple, I do not want them to scold me for having deprived them of a possibility of having a mom and a dad, like other kids, like kids of divorced couples, like kids of common-law couples or married couples.

Per tutti, si vuole un padre e una madre! Mi sono impegnato perché il mio desiderio di aver dei figli non deve aver come conseguenza la venuta al mondo di un bambino senza l’affetto materno. Mi sono impegnato perché in quanto persona responsabile, non voglio un giorno dover rispondere a mio figlio che mi chiederà chi fosse sua madre, che la sua identità non è diversa dal numero di un assegno. 

For all, we want a father and mother! I took a stand because my desire to have children should not have as a consequence the arrival into the world of a son without motherly affection. I took a stand because as someone who had some say in this today, I do not want one day to have to respond to my son who asks me who his mother was, and I would have to tell him that her identity is no different from a bar code number. 

In Francia La Manif Pour Tous è vittima di discriminazione quando non è oggetto di gravi violenze poliziesche o di pesanti condanne giudiziarie. Sto pensando a Nicola, un giovane di 23 anni fermato il 19 giugno 2013 per aver indossato una felpa de La Manif Pour Tous sugli Champs-Elysees e condannato a due mesi di carcere!". La sua partecipazione a La Manif Pour Tous Italia e il suo autorevole intervento hanno suscitato la creazione di una Fan Page su Facebook dedicata al signor Delaume-Myard dai suoi sostenitori italiani. Un grande sentimento di partecipazione e di "voglia di impegno" ha pervaso tutti i partecipanti, nonostante l'incomprensibile silenzio dei maggiori media italiani. Forse che le intimidazioni promosse dalle Linee guida per un'informazione rispettosa delle persone LGBT" cominciano ad avere il loro effetto?

In France, La Manif pour Tous has been victimized by discrimination, when it isn't targeted for serious police violence or weighty judicial repression. I am thinking of Nicola, a young man of 23 years, locked up on June 19, 2013, for wearing a sweatshirt of La Manif pour Tous on the Champs Elysees--and he was sentenced to two months in prison!" As a result of Mr. Delaume-Myard's participation in the Manif pour Tous Italia, and because of his revealing speech, they have created a fan page on Facebook for him, dedicated to Signor Delaume-Myard, on behalf of his Italian supporters. A great feeling of participation and "the will to stand up" pervaded everyone there, despite the incomprehensible silence of the major Italian media outlets. Perhaps the intimidations pushed by the Guidelines for "Respectful Reporting on LGBT persons" are beginning to have their effect?